Vendita ed installazione sistemi di controllo accessi

È davvero importante monitorare la presenza di gente che entra e che esce in un area o edificio pubblico o privato. Controllare l’ingresso di grandi flussi di persone significa anche autorizzarne gli accessi e identificare le persone.

Vegallarm utilizza tecnologie all’avanguardia e di ultima generazione magnetica, di prossimità o biometriche al fine di poter individuare ed identificare le persone che fanno accesso in una struttura, che fruiscono dei servizi, garantendo un'individuazione in tempo reale e soprattutto comoda e intuitiva, in quanto on-line.

Questi sistemi rendono possibile abbinare il controllo degli accessi all'impianto d'allarme attivato da esterno o interno, con il conseguente controllo di chi ha eseguito l'operazione.

Tutto ciò ha luogo tramite specifici dispositivi identificativi quali: tessere, pin o biometrico con tutto il vantaggio che e consegue, ossia quello di eliminare lo smarrimento di mazzi di chiavi o la loro duplicazione. Questi sistemi Vegallarm forniscono altresì un archivio dati utile a registrare non solo episodi accaduti ieri ed oggi, ma anche ad individuare persone che sono entrate o uscite addirittura l’anno precedente.

Il vantaggio, in altre parole, è il controllo di tutte le dinamiche che intessano la struttura monitorata.

Ciò consente l'ottimizzazione dei servizi erogati, del personale e delle strutture.

Impiego di software personalizzati: ecco i vantaggi

Grazie a software personalizzati il controllo accessi di Vegallarm permette di controllare gli ingressi alle zone in modo differenziato e seguire i diversi varchi con caratteristiche e gradi di sicurezza diversificati.
Eseguiamo sopralluoghi per aziende private o pubbliche, hotel, ospedali, case di cura, residenze sanitarie per anziani, banche, comunità, uffici, sedi operative, supermercati, campeggi, centri sportivi ed enti.

Vegallarm fornisce strumenti di identificazione composti da diversi supporti tra i quali: sistemi biometrici, lettori di card e badge e sistemi Proximity, sia per la lettura di tessere che funzionanti con password.
Le due diverse metodiche di identificazione con le quali lavoriamo sono il riconoscimento classico e l’identificazione biometrica.
Riconoscimento classico

Il riconoscimento classico si basa sull’uso di un oggetto o la conoscenza di un’informazione (stiamo quindi parlando di chiavette, PIN, badges, password…) che la persona utilizza per attivare l’accesso alla zona controllata.
Identificazione biometrica

L’identificazione biometrica, invece, assicura il riconoscimento automatico della persona attraverso la sua fisiologia (lettura dell’impronta digitale, dell’iride, della mano, ecc.).

Quest’ultimo sistema è decisamente più raffinato, complesso e al passo con i tempi, oltre ad essere molto sicuro in quanto i dati fisici sono unici quindi, impossibili da copiare, smarrire o estorcere.

Questo funziona in un primo step con il riconoscimento della persona all’ingresso che, una volta identificata, verrà fatta passare attraverso l’apertura del varco.

Dispositivi apertura porte: come funzionano?

I dispositivi di apertura delle porte offerti da Vegallarm possono essere utilizzati con estrema semplicità (come un apri-porta non collegato al sistema centrale) oppure includere un controllo on-line che attraverso il collegamento a un server permette che il varco si apra.
Questi sistemi assai sofisticati consentono inoltre altre funzioni più avanzate, tra queste:
- organizzazione di differenti profili di accesso;
- salvataggio in memoria dei tentativi di accesso e di eventuali divieti di passaggio;
- report dettagliati degli accessi, per soggetto e per orario, utili a tracciare tempi e percorsi effettuati.

Sistemi di chiusura: quali sono e come funzionano

Vegallarm propone altresì un’offerta ancora più completa, distribuendo anche sistemi di chiusura in collegamento ai sopracitati identificativi.
In particolare, questi si compongono di:

Tornelli a tutta altezza: trattasi di strumenti di sicurezza utilizzati per controllare numerosi gruppi di persone in aree esterne (ad esempio gli stadi).

Sono estremamente sicuri in quanto non possono essere scavalcati o aggirati e funzionano o attraverso un meccanismo unidirezionale o essere controllati da una centralina che consente l’accesso solo a chi autorizzato tramite badge, card, sensori biometrici;

Tornelli a tripode: rappresentano una soluzione perfetta da installare in tutti i luoghi ad alto tasso di transito, quindi: negozi, uffici, centri sportivi, stazioni, aeroporti, ecc.

I tornelli in genere funzionano solo in una direzione, quella del transito, non al contrario, e sono attivati dalla forza della persona dopo la lettura del badge o tramite centralina;

Porte a motore: risultano particolarmente adatte al controllo di zone interessate da abbondanti flussi di persone quali possono essere fabbriche, stazioni di mezzi di trasporto, luoghi per eventi sportivi. Funzionano tramite le porte rientranti lateralmente così da consentire l’accesso del soggetto dopo averne verificato l’identità. Possono essere integrati anche con allarmi;

- Bussole: risultano perfette per luoghi a rischio (negozi di lusso, istituti di credito ecc.) e sono pensate per combattere efficacemente intrusioni, furti ecc. attraverso controllo preventivo ed eventuale blocco dell’individuo non autorizzato.

Contatti

Indirizzo: Via Colorne, 23
Castel Mella (BS)
tel. - 030/3582499 ( _433)
fax - 030/3580691
e-mail - info@vegallarm.it
Partita IVA - 01267560173
Sito: vegallarmimpianti-brescia.it

Dove Siamo